Presentazione al pubblico del Catasto valanghe WEB
Nella giornata del 28 maggio ad Aosta, presso la “Sala Cogne” della Pepinière d’Entreprises – Espace Aoste, si è tenuta una giornata, rivolta ad amministratori, tecnici, professionisti e ricercatori di settore, nella quale si sono presentati i risultati operativi ottenuti nell’ambito del progetto "RISKNAT – Gestione in sicurezza dei territori montani transfrontalieri", quali il nuovo Catasto regionale valanghe WEB ed i manuali per la gestione del rischio valanghe.
Il progetto Strategico RISKNAT – Gestione in sicurezza dei territori montani transfrontalieri, nato nell’ambito del Programma Operativo di Cooperazione territoriale europea transfrontaliera Italia/Francia (Alpi) 2007/2013 (Misura 2.2 – Prevenzione dei rischi), si è svolto negli ultimi tre anni e si conclude a inizio giugno 2012.
Da parte dell’Ufficio neve e valanghe e della società INVA, è stato esposto tutto il lavoro svolto per rendere fruibile su WEB il Catasto regionale valanghe, partendo dalle motivazioni che hanno spinto l’amministrazione regionale a voler informatizzare e rendere consultabili via internet tutti i dati in suo possesso relativamente alle valanghe. Passando dalla descrizione di come si sia proceduto nell’inserimento degli oltre quarant’anni di dati disponibili in seno all’Ufficio neve e valanghe, si è arrivati ad esporre quello che è stato lo sviluppo, in collaborazione con INVA, del portale WEB da cui l’utenza potrà accedere al portaledel Catasto regionale valanghe. Il portale risulta costituito da un geonavigatore, un applicativo cartografico che permette di visualizzare i limiti valanghivi, sovrapposti a carte tecniche e ortofotocarte, e da un applicativo che rende consultabili anche tutte le informazioni, i dati alfanumerici e le fotografie relativi alle valanghe; nel portale del Catasto sono inoltre presenti anche altri utili collegamenti ad aree attinenti la tematica valanghiva.

Nella giornata del 28 maggio ad Aosta, presso la “Sala Cogne” della Pepinière d’Entreprises – Espace Aoste, si è tenuta una giornata, rivolta ad amministratori, tecnici, professionisti e ricercatori di settore, nella quale si sono presentati i risultati operativi ottenuti nell’ambito del progetto "RISKNAT – Gestione in sicurezza dei territori montani transfrontalieri", quali il nuovo Catasto regionale valanghe WEB ed i manuali per la gestione del rischio valanghe.

Il progetto Strategico RISKNAT – Gestione in sicurezza dei territori montani transfrontalieri, nato nell’ambito del Programma Operativo di Cooperazione territoriale europea transfrontaliera Italia/Francia (Alpi) 2007/2013 (Misura 2.2 – Prevenzione dei rischi), si è svolto negli ultimi tre anni e si conclude a inizio giugno 2012.


Da parte dell’Ufficio neve e valanghe e della società INVA, è stato esposto tutto il lavoro svolto per rendere fruibile su WEB il Catasto regionale valanghe, partendo dalle motivazioni che hanno spinto l’amministrazione regionale a voler informatizzare e rendere consultabili via internet tutti i dati in suo possesso relativamente alle valanghe.

Passando dalla descrizione di come si sia proceduto nell’inserimento degli oltre quarant’anni di dati disponibili in seno all’Ufficio neve e valanghe, si è arrivati ad esporre quello che è stato lo sviluppo, in collaborazione con INVA, del portale WEB da cui l’utenza potrà accedere al portaledel Catasto regionale valanghe.

Il portale risulta costituito da un geonavigatore, un applicativo cartografico che permette di visualizzare i limiti valanghivi, sovrapposti a carte tecniche e ortofotocarte, e da un applicativo che rende consultabili anche tutte le informazioni, i dati alfanumerici e le fotografie relativi alle valanghe; nel portale del Catasto sono inoltre presenti anche altri utili collegamenti ad aree attinenti la tematica valanghiva.

 

 

Portale delle Valanghe Regionali v1.0 | Informativa sui cookie